Referendum comunale

25 Ago

Le scelte fondamentali per il paese vanno prese da tutti i cittadini.

L’amministrazione rispetti gli articoli 36 e 37 dello Statuto comunale.

A Monfalcone, vicino Gorizia, la cittadinanza ha impedito, attraverso un referendum comunale, la costruzione di un impianto di rigassificazione del metano.

Se in futuro la nostra Montenero verrà scelta come sede di un termovalorizzatore, una centrale turobogas, un inceneritore, una biomasse di sospette dimensioni, un deposito di rifiuti radioattivi…ed altre cose simili, non sarebbe possibile fare lo stesso, a causa di una carenza amministrativa.

Infatti, anche se nel nostro Statuto comunale, all’Articolo 36, è scritto: “Sono consentiti referendum consultivi, propositivi e abrogativi in materia di esclusiva competenza comunale” […]

I soggetti promotori del referendum possono essere:

a) il trenta per cento del corpo elettorale;

b) il consiglio comunale.”

Nell’Articolo 37 è specificato che un:

“1. Apposito regolamento comunale disciplina le modalità di svolgimento del referendum.

2. In particolare il regolamento prevede:

a) i requisiti di ammissibilità;

b) i tempi;

c) le condizioni di accoglimento;

d) le modalità organizzative;

e) i casi di revoca e sospensione;

f ) le modalità di attuazione.”

Quest’ “Apposito regolamento comunale” non esiste ancora! Ciò costituisce un grave attacco alla democrazia diretta, nonché un inaccettabile inadempimento dello Statuto, portato avanti da circa un decennio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: