Spegniamo quattro alberi e accendiamo un proiettore.

16 Dic
Nell’inutilizzata sala proiezioni, quest’anno non ci saranno nemmeno i cartoni animati di abcinema.

di Marcello Di Stefano – portavoce di Sinistra Ecologia e Libertà Montenero.

***

Ormai da diversi anni, durante le festività natalizie, alcuni ragazzi organizzavano delle proiezioni cinematografiche presso la sala polifunzionale della nuova biblioteca comunale. E sì: nel nostro Comune c’è una sala polifunzionale nella quale si dovrebbero leggere libri, ascoltare musica guardare film, documentari, cartoon, concerti. La sala è dotata di ogni confort: comodissime poltroncine, maxi schermo, sistema dolby surround. Inoltre è spaziosa, confortevole e riscaldata.

Unica pecca: è inutilizzata. Infatti non vi è ricordo, né prossimo né remoto, di altri utilizzi ad eccezione degli appuntamenti abcinema organizzati dall’associazione Bisaccia.

L’Associazione di promozione culturale, attraverso modestissimi contributi comunali (qualche centinaia di euro), ha realizzato più volte negli scorsi anni iniziative di tale genere.

Il contributo di derivazione comunale veniva impiegato per il pagamento della SIAE, per l’acquisto di film o cartoon, e ciò che restava in cassa veniva impiegato per coprire parte dell’adozione a distanza (di una bimba del Burundi, di nome Niyonkuru) realizzata dall’associazione Bisaccia.

Quest’anno non ci sarà alcuna proiezione, non ci sarà la quarta edizione di abcinema perchè non ci sono soldi (500 €); le variazioni e le contorsioni di bilancio non mettono a disposizione per il periodo natalizio sufficienti fondi per la cultura ed il sociale. Almeno questa è la versione dell’assessore allo spettacolo. Non c’è in cassa qualche centinaia di euro per realizzare le proiezioni, ma ci sono diverse migliaia per la pubblica illuminazione, per il datario, per il maxi tendone di capodanno, per caramelle, panettoni e spumanti. D’altronde è ovvio: bisogna prima arricchire la pancia (e non solo) e poi affrontare i temi che riguardano i più piccoli, come l’aggregazione sociale ed il divertimento.

L’assessore, nel suo recente articolo, ha parlato di un Natale dedicato ai bambini. E si. Saranno infatti loro i principali protagonisti delle varie recite natalizie. Ma cosa c’entra lui con tutto questo? Qual è l’attività da lui coordinata rivolta a loro? I vari incontri del tipo: “sindaco e amministrazione incontrano gli alunni della scuola Materna parrocchiale con distribuzione di dolciumi e doni”? Se di questo si tratta: apprezziamo con piacere la profonda validità sociale e culturale dell’iniziativa.

A passare un sereno e felice Natale saranno sicuramente i tecnici e gli amministratori comunali, che negli scorsi anni ci raccomandavano di stare attenti alla sala dall’energica azione dei bambini, per loro quest’anno non ci sarà alcun rischio. I numerosi ragazzi che affollavano la sala nei giorni che precedono il Natale non faranno correre alcun pericolo alle graziose poltroncine color arancio.

Al fine di creare una polemica propositiva, proponiamo per il prossimo anno l’addobbo e l’illuminazione natalizia di 4 alberi in meno; siamo convinti che la spesa necessaria all’addobbo di 4 alberi copra a pieno la spesa occorrente alla proiezione di 4 cartoon.

Inoltre portiamo a conoscenza dell’Amministrazione che diversi bambini e genitori hanno già chiesto all’associazione quando inizierà la quarta edizione di abcinema.

Siccome a Natale siamo tutti più buoni, invitiamo gli amministratori ad auto-tassarsi per far sì che l’evento si realizzi anche quest’anno.

Annunci

2 Risposte to “Spegniamo quattro alberi e accendiamo un proiettore.”

  1. Guillermo Raul D'Elia 16 dicembre 2010 a 11:08 pm #

    Io posso pure mettere i 3200 film della mia videoteca non soltanto per i bambini, anche per gli adulti, LOGICAMENTE IN PRESTITO.
    QUESTO ERA A MODO DI ESSEMPIO,.QUA CARI AMICI MONTENERESI, NON CENTRA NIENTE UNA AMMINISTRAZIONE ATTUALE O PASSATE, LE COSE SEMPLICE LE POSSIAMO ANCHE FARE NOI SENZA SPENDERE UN CENTESIMO, SE SEMPRE ABBIAMO BISOGNI DEI SOLDI ALLORA ‘SIAMO FRITI’ .
    UN GRANDE AUGURIO DI BUON NATALE A TUTTE LE FORZE POLITICHE ANCHE ALLA CITTADINANZA DI MONTENERO CHE CI HA ACCOLTO SEMPRE CON AFFETTO.
    NOI SIAMO INDEPENDIENTI, CREDIAMO NELLE PERSONE CAPACI ‘NON NELGLI IDEALI POLITICI ANTICHI’.

    G & G

  2. montezero 17 dicembre 2010 a 10:23 am #

    1. Proiettare dei film in luogo pubblico senza l’autorizzazione della SIAE è (purtroppo) un reato.
    2. L’autorizzazione della SIAE non è gratis.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: