Archivio | gennaio, 2011

Registro tumori, silenzio da 15 anni. «E’ ora di chiederlo tutti insieme»

7 Gen

L’unico strumento in grado di dare risposte scientifiche al perché di tante morti per cancro sul nostro territorio non è mai stato attivato, nonostante le richieste e le battaglie. Marcella Stumpo, della fondazione Milani, impegnata dal 1995 per un diritto fondamentale, ricostruisce la vicenda e la cappa di piombo che l’ha circondata, e lancia un appello accorato: “E’ indispensabile unire le forze di tutti, coinvolgendo più cittadini possibile, per costringere la Regione a rispondere alle richieste della popolazione”.

(Leggi tutto l’articolo) su

Acqua inquinata: Idv promuove class-action per risarcire i cittadini.

5 Gen

Mercoledì 5 gennaio, alle ore 18.30, l’Italia dei Valori (in collaborazione con la Lega consumatori e Arco consumatori) organizza presso la propria sede, in Via Argentieri 348, la promozione di una class-action per il risarcimento dei danni patrimoniali e morali subiti dai cittadini bassomolisani per il problema dell’inquinamento dell’acqua potabile (nove comuni ed oltre sessantamila abitanti sono rimasti a secco dal 20 dicembre e fino ai primi dell’anno a causa dell’aumento di trialometani nell’acqua, dovuto all’aumento della clorazione). A giudizio saranno chiamati i Comuni e Molise Acque, che gestisce l’invaso di Guardialfiera che rifornisce le reti idriche dei comuni costieri.

Dopo un mese di carcere, Del Torto si dimette e lascia il Cosib

4 Gen

“Dal penitenziario di Larino è partita la lettera con la quale l’ingegnere di origini guglionesane lascia la carica di presidente del Consorzio industriale termolese. Avviate anche le procedure di scioglimento della Inside Srl, la società di Del Torto che smaltiva i fanghi del Coniv. Il manager è in carcere dal 6 dicembre scorso, giorno del blitz legato all’inchiesta Open Gates che lo vede accusato di inquinamento ambientale e corruzione. La decisione risale a qualche giorno prima di Capodanno. All’oscuro della decisione direttivo e assemblea del Cosib che avevano paventato la sfiducia entro il 20 gennaio.”

(Leggi tutto l’articolo) su

Il Comune obbligato a pubblicare l’Albo pretorio on-line.

4 Gen

L’Albo pretorio online (contenente delibere di consiglio e di giunta, determine, ordinanze, bandi, concorsi, ecc…) è finalmente attivo anche per il sito internet istituzionale del nostro Comune: http://www.comune.montenerodibisaccia.cb.it

Non si tratta di un’improvvisa necessità di trasparenza percepita dall’attuale Amministrazione. Semplicemente, la pubblicazione dell’Albo pretorio online è diventata obbligatoria per le Pubbliche Amministrazioni a partire dal 1 gennaio 2011. Montezero avanzava una simile istanza, puntualmente respinta, da giugno 2009.

– Consulta l’Albo pretorio del Comune di Montenero di Bisaccia