Archivio | aprile, 2011

Assemblea del comitato termolese contro il nucleare.

11 Apr

L’assemblea del comitato termolese “Io non ci sto!” contro il nucleare si terrà venerdi’ 15 aprile, alle ore 22.00, nei locali del terminal bus.

Per ulteriori informazioni, iscriversi alla pagina facebook di “Io non ci sto!”: (CLICCA QUI)

Montenero, discarica abusiva: denunciati due imprenditori.

11 Apr

MONTENERO DI BISACCIA. Due imprenditori denunciati e un’area di oltre cento metri quadrati sequestrata. E’ il risultato di una operazione compiuta nella fascia collinare al confine fra Abruzzo e Molise dalla Forestale di Petacciato scalo. Il terreno sequestrato è in località San Biase, nel comune di Montenero.

I forestali hanno scoperto fra gli alberi un deposito di rifiuti speciali. Materiale proveniente soprattutto da uno smantellamento stradale e da attività di scavo per la realizzazione di una linea elettrica al servizio del fotovoltaico.

(CONTINUA A LEGGERE) su Il Centro.

Termoli, “La scoria siamo noi? IO NON CI STO!”

2 Apr

Un pettirosso da combattimento. Probabilmente De Andrè, nello scrivere La domenica delle salme, pensava proprio a ragazze e ragazzi come Melania.

Melania infatti ha un aspetto mite, indifeso, entusiasmo e combattività da vendere, e un’inquietudine fuori dal comune verso le ingiustizie. Vive a Termoli, ha più o meno la mia età, e ci conosciamo, anche se non benissimo, da diversi anni. Qualche giorno fa mi ha invitato a partecipare ad un gruppo spontaneo, chiamato Io non ci sto!, movimento che ha appena iniziato a muovere i primi passi, ed è raggiungibile in (questa) pagina facebook.

Per capire di cosa si tratti, riporto un estratto della lettera che Melania ha inviato allo scrittore  Andrea De Carlo:

“Siamo prossimi alle elezioni sul nucleare, e la mia città sarà una delle possibili sedi…ma qui non si muove nessuno a tal proposito, nessuno che voglia parlare…hanno contaminato le nostra acque con lo scarico delle due industrie chimiche, abbiamo avuto per parecchi anni un sindaco condannato per associazione a delinquere, hanno costruito turbogas, centrali biomasse… e la risposta della nostra popolazione è stata: “non si può far nulla per evitarlo”… e adesso io ed alcuni amici abbiamo deciso di mobilitarci ma siamo soli e “troppo giovani” a detta di alcuni per avere voce in capitolo. Ecco perché chiedo il vostro aiuto, la voce di uno scrittore che dica alla gente:<<è tempo di dire No>>”.

Quella che segue è la risposta dello scrittore:

“Cara Melania, ho letto la tua e-mail. Capisco la tua preoccupazione per la situazione ambientale nel tuo paese, e so quanto sia insopportabile essere considerati ‘troppo giovani’ o ‘troppo poco realisti’ da chi accetta la devastazione o, ancora peggio, ne è complice. Lo stato dell’ambiente nel nostro paese è in condizioni catastrofiche, e la tendenza è tutta in negativo. Per questo è importante che persone come te, e come i tuoi amici, non si rassegnino, e facciano tutto quello che possono per opporsi.
Purtroppo non sono in grado di venire lì a dire la mia, perché ho troppi impegni e perché le situazioni critiche sono troppe, ma continuerò a parlare di ambiente in ogni occasione possibile.
Da parte vostra però potete fare molto, diffondendo informazioni, creando un sito specifico su internet, e mettendovi in collegamento con organizzazioni come Greenpeace o Terra, i cui indirizzi puoi trovare nella sezione ‘cause’ del mio sito.

Un abbraccio,

Andrea”.

Da parte nostra possiamo fare molto. Dobbiamo fare molto. E’ dunque necessario creare un “Noi” in grado di bucare il muro di gomma dei soliti molli-sani. L’augurio che faccio a Melania e ai suoi amici è che l’urlo dell’ “Io non ci sto!” diventi sempre più assordante.

Prima di chiudere l’articolo, Melania mi raccomanda un ultimo chiarimento:

“L’idea è partita da un amico, Giacinto, e a questa hanno partecipato in maniera diversa tutti i membri che vedi nel gruppo… Luana, è la mia spalla: senza di lei, non avrei il posto per fare l’assemblea e forse neppure lo stimolo nell’impegnarmi in questo progetto. Amerigo e Luigi mi hanno sempre sostenuta e a loro modo hanno preso parte alle discussioni in maniera attiva e rispettosa delle opinioni altrui. Mio fratello “Sugar Kane” mi da’ le dritte su come gestire persone di posti diversi, organizzare eventi…Maddalena è una gran scrittrice, ha uno spiccato senso critico e riesce a coinvolgere e emozionare con i suoi articoli… Stefania, beh la conosci, è colei che quando penso di non farcela mi incita a combattere… insomma, non voglio assolutamente prendermi il merito di tutto ciò…ti chiedo quindi di sostituire il soggetto Melania con quello del Gruppo… Grazie grazie e grazie!”.

Lorenzo Di Stefano

Link utili:

-Pagina facebook “Io non ci sto!”

-Andrea De Carlo (Wiki)

-Andrea De Carlo (official site)